Alex Langer. 1946-1995. Dell'importanza di mediatori, costruttori di ponti, esploratori di frontiera.

Print
Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Si è svolto ieri 24 settembre, presso le Scuderie Medicee di Poggio a Caiano...

L'ultimo incontro previsto nel nostro calendario, incentrato sulla figura di Alex Langer (1946-1995), dell'importanza di mediatori, costruttori di ponti, esploratori di frontiera.
Un uomo che gettò le basi per numerosi ponti fra gli uomini; un innovatore di pensiero che si impegnò concretamente nel tracciare strade di convivenza pacifica e di dialogo fra i popoli. Fu promotore di numerose iniziative per la pace, la convivenza, i diritti umani e la difesa per l'ambiente.
Un sentito grazie al Prof. Peter Hans Kammerer (Università degli Studi di Urbino), Valeria Malcontenti (moglie di Alex Langer), Edi Rabini (Presidente della Fondazione Alex Langer di Bolzano), Mauro Banchini (giornalista e moderatore della serata), all'Amministrazione di Poggio a Caiano e a tutte le persone che hanno reso possibile questo incontro. 

Presto, vi aggiorneremo sui giorni in cui recupereremo gli eventi di domenica 22/9, saltati a causa del maltempo.

Tags: , , , , ,